fbpx
Come vivere meglio il tuo soggiorno
/
/
Come vivere meglio il tuo soggiorno

Come vivere meglio il tuo soggiorno

Il soggiorno è il cuore pulsante della casa. Il punto d’incontro della famiglia, la stanza dove accogliere gli ospiti, l’angolo dove rilassarsi davanti alla tv o con un buon libro. 

Se arredare il living di casa secondo i propri gusti e le proprie esigenze è il primo passo, donargli un’anima ricca di stile posizionando i mobili secondo criteri ben precisi e selezionando materiali e tessuti di un certo tipo, è sicuramente il secondo. 

La differenza tra i due step è sostanziale. Il primo è dettato dalla “pancia”, il secondo da uno studio attento delle tendenze di arredamento e da una scelta meticolosa dei materiali più adatti a un determinato scopo o a un complemento d’arredo. Ed è qui, che entriamo in scena noi con i nostri interior designer. Vediamo insieme a Paride, il nostro architetto di fiducia, le nuove tendenze e carpiamo da lui qualche consiglio utile.

Il fulcro del tuo living: il divano 

Il fulcro di ogni living è sicuramente lui, il divano. Scegliere quello giusto è un mix dei due step citati sopra. L’uno non può esistere senza l’altro. Il rischio, altrimenti,  sarà  quello di trovarsi un soggiorno con un’accozzaglia di stili e un impatto visivo disturbante invece che armonico. 

Chiediamo a Paride un consiglio su come scegliere il modello più giusto per la nostra casa. “Il living deve ospitare momenti diversi, dal lavoro ai giochi con i bambini, dal relax alla condivisione con gli amici, ha la necessità di essere più libero, funzionale e trasformista. Mai troppo ingombrante rispetto alle dimensioni della stanza, altrimenti rischierebbe di rimpicciolire l’ambiente e non essere funzionale, il divano oggi permette di essere composto a seconda dello stile e del comfort desiderati. Angolare, letto, con relax, le possibilità sono davvero molte, l’importante è la collocazione all’interno dello spazio: addossato alla parete o centrale? È inserito in un living “multifunzione” o destinato solamente al relax, alla TV, alla lettura? Queste sono le domande fondamentali”.

Divano: dimensione, tipologia, materiali

Esistono diversi tipi di divano, per dimensioni, tipologie e materiali. 

Generalmente, in lunghezza, i divani possono essere da 120cm fino a 200cm (ma anche oltre). In larghezza si parte da 70cm e si può arrivare a 100cm. Le dimensioni variano a seconda di quante persone sono in grado di accogliere. Per poter stare comodi, quindi, sarebbe meglio avere una seduta di almeno 90cm di larghezza. 

Il divano oggi permette di essere composto a seconda dello stile e del comfort desiderati. Angolare, letto, con relax, le possibilità sono davvero molte, l’importante è la collocazione all’interno dello spazio: addossato alla parete o centrale? È inserito in un living “multifunzione” o destinato solamente al relax, alla TV, alla lettura? Queste sono le domande fondamentali che ci suggerisce Paride.

Le tipologie più diffuse di divano, invece, sono: 

  • Divano 2 posti (lineare con o senza pouf) 
  • Divano 3 posti (lineare con o senza pouf)
  • Divano 4+ posti (lineare con o senza pouf)
  • Divano componibile 
  • Divano angolare
  • Divano con chaise-longue 
  • letto
  • con meccanismo relax

I materiali più usati, invece, sono principalmente:

  • tessuto
  • pelle
  • microfibra
  • ecopelle

La scelta di un materiale a favore di un altro dipende dall’arredamento del living e della casa in generale. Tutto deve essere coerente e donare alla casa un’armonia di forme e colori. Ad esempio, uno stile Country Chic potrebbe richiamare un divano in tessuto. Un arredamento Urban, invece, uno in pelle. Per la pulizia non c’è nessun problema: con i nuovi tessuti anti macchia la necessità di avere un divano sfoderabile non si pone più.

Quale colore scegliere per il proprio divano 

Soprattutto in termini di colore del divano, il resto della stanza farà un po’ da regia per la scelta finale. Se le pareti sono chiare o a tinte neutre, la tendenza 2020 dice che si può osare con divani dalle tinte forti, in totale contrasto con il resto dell’arredamento. Ad esempio, pareti color crema e divano verde smeraldo. Allo stesso modo, se i pavimenti sono scuri (magari in legno) e si desidera donare più luminosità a una stanza, si può optare per un divano dalle tinte chiare o pastello.  

Vista la scelta molto vasta, Paride ci consiglia di organizzare una palette dei colori e dei materiali che si hanno nel living: del pavimento, delle pareti, degli altri elementi d’arredo. Scegliere sarà molto più facile.

Il living secondo OVVIO

Per creare le nostre stanze facciamo riferimento a un gusto contemporaneo e internazionale, pur mantenendo quell’armonia estetica tipica di noi italiani. 

La casa in cui vivi deve essere come una seconda pelle, tua al 100%. Non è ancora così? Ti aiutiamo noi. 

Share this post

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.

 

ACQUISTA DA CASA!

Ordina subito l’articolo che più ti interessa.

Completa il modulo per essere contattato GRATUITAMENTE e SENZA IMPEGNO da un nostro Interior Designer entro 24h.

=

Cliccando su Parla con un nostro interior designer do il consenso al trattamento dei dati personali per ricevere contatti telefonici relativi a consigli e offerte OVVIO.

Oppure chiama il 342 3228995 o scrivici tramite il servizio di Live Chat WhatsApp.

 

 

 

 

PRENOTA UN APPUNTAMENTO IN NEGOZIO!

Hai idee chiare e vuoi realizzarle? Hai mille idee e ti senti indeciso? Cerchi consigli di un nostro esperto?

Inviaci una richiesta e verrai contattato GRATUITAMENTE e SENZA IMPEGNO da un nostro Interior Designer per concordare l’appuntamento entro 24h.

Click or drag a file to this area to upload.
=

Cosa stai cercando?